Ski de randonnée au col de la Bonette © UT - Claude Gouron
Ski de randonnée au col de la Bonette © UT - Claude Gouron

Ubaye Vallée de Barcelonnette

Paesaggi mozzafiato, un'infinità di attività all'aperto e storie insospettabili, tale è la promessa dell'Ubaye.

L'Ubaye: un invito a viaggiare e a stupirsi

All'incrocio delle Alpi e della Provenza, la valle dell'Ubaye è un formidabile parco giochi di montagna cullato dal dolce sud. Un sottile mix di dolce vita provenzale e un cocktail esplosivo di attività.

Situata alle porte del Parco nazionale del Mercantour, seduce con la sua natura ancora selvaggia e preservata.

La sua accoglienza calorosa e le condizioni climatiche ideali, un mix perfetto di neve abbondante e sole generoso, uniti ai suoi panorami mozzafiato, fanno della Valle dell'Ubaye Serre-Ponçon una destinazione privilegiata per le vacanze, ideale per rilassarsi.

Abbandonati al fascino autentico e singolare di ognuno dei suoi 13 villaggi. Qualunque sia la tua scelta di vacanza, se vuoi soggiornare in una località per approfittare dei grandi domini, nel cuore della città per esplorare la valle, o in Haute Ubaye per godere del silenzio e della natura, troverai la vacanza che fa per te.

 

Ski de fond au col de Larche
Col de Fours en hiver

Paesaggi alla fine del mondo

Dalla frontiera italiana al lago di Serre-Ponçon, la valle dell'Ubaye rivela la sua natura selvaggia, una promessa di disconnessione totale, tra cime, foreste innevate e laghi ghiacciati.

Non mancano le opportunità di godere di questi paesaggi mozzafiato, tra 800 e 3400 m di altitudine. Per gli amanti dello sci e dei grandi spazi, Pra Loup, Le Sauze e Sainte-Anne, i 3 comprensori sciistici alpini, offrono agli sciatori un'incredibile diversità di panorami, dalle fronti di neve alle cime delle zone.

Quasi inaccessibili, le cime dei maestosi massicci si vedono sullo sfondo. La lista è lunga, ma possiamo citare i più emblematici: Brec du Chambeyron, Meyna, Chapeau de Gendarme, Grande Séolane, Tête de Fer... Tanti nomi che fanno girare la testa agli avventurieri desiderosi di salite e neve vergine. Molte delle cime dell'Ubayan sono perfettamente adatte allo sci alpinismo. I professionisti della montagna saranno felici di raccontarvi tutto su di loro.

Ai piedi di queste montagne: quelli che hanno dato il nome alla nostra valle: il fiume Ubaye e il lago di Serre Ponçon in cui finisce il suo corso dopo più di 80 chilometri.

L'Ubaye è anche l'alta montagna a portata di mano. A Saint-Paul sur-Ubaye e in Val d'Oronaye, le zone nordiche ti portano alla fine del mondo, nel cuore di una natura sontuosa e immacolata dove la vita selvaggia ha ancora tutti i suoi diritti. Itinerari sublimi da scoprire con gli sci da fondo, le racchette da neve o i cani da slitta per un'atmosfera magica.

Qui troverai tutte le atmosfere dell'inverno, come molti siti eccezionali per vivere esperienze uniche.

Un territorio ricco della propria storia

Lasciati sorprendere dal patrimonio storico e architettonico unico al mondo della Valle dell'Ubaye Serre-Ponçon. Le vestigia e i diversi siti culturali che la costellano testimoniano la ricchezza della nostra e della sua storia.

Le ville "messicane" di Barcelonnette e Jausier conferiscono un tocco curiosamente eccezionale a queste città. Queste belle dimore borghesi, costruite tra il 1880 e il 1930 raccontano la storia delle migliaia di abitanti partiti all'avventura in America nel XIX secolo con l'ambizione di accrescere le loro competenze e in particolare nell'industria tessile. Alcuni di loro, ritornati in terra natale dopo aver fatto fortuna, hanno fatto edificare queste ville sontuose a testimonianza del loro successo. Ancora oggi, questi legami profondi persistono tra la Valle dell'Ubaye e il Messico.

La situazione geografica eccezionale della Valle dell'Ubaye Serre-Ponçon, vero crocevia tra Piemonte, Savoia e Provenza, presentava tra il diciannovesimo e ventesimo secolo un interesse militare strategico enorme. Alcune delle montagne del luogo sono state trasformate in vere e proprie fortezze. Alcune di queste sono state oggi riadattate come musei. La più impressionante ed emblematica di queste costruzioni resta il Fort de Tournoux, soprannominato la Versailles militare, composto da diverse batterie concatenate per oltre 700 metri di dislivello.

Villas mexicaines de Barcelonnette enneigées